AREZZO: ALLA SCOPERTA DEL DUOMO, ARCA DI LUCE E SCRIGNO D’ARTE

AREZZO (TUSCANY): DISCOVERING THE CATHEDRAL, ARK OF LIGHT AND ART CHEST

OKAY!

Il Duomo di Arezzo apre i suoi spazio con una nuova modalità di “lettura” che prevede la possibilità di seguire un itinerario storico-artistico, oltre che religioso. Il fulcro del percorso spirituale parte dall’Arca di San Donato, in cui sono custoditi i resti mortali del Santo Patrono di Arezzo e secondo vescovo della città. Si tratta di uno scrigno prezioso che, dall’oscurità della chiesa, per la luminosità dei marmi levigati e gli inserti vitrei, risplende come “arca di luce”, ispirata alla pagina biblica in cui si racconta che Mosè, ricevuti da Dio “i Comandamenti”, fece costruire un’arca rivestita d’oro puro per conservarvi le “Tavole della Legge”, segno visibile dell’Alleanza tra Dio e il suo Popolo (Esodo 25, 10-22) 

Un’arca di luceè anche il magnificociclo di vetrate di Guillaume de Marcillat, eseguite tra il 1516 e il 1524, influenzate…

View original post 904 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...