MILAN: “LET’S CREATE AN EMOTICON THAT REPRESENTS US…”

“A Network for Inclusion”: a training experience on the contents of my book “Social or dis-social?” (Funtasy Editrice) was held in Milan at the “Capponi” Institute directed by Gabriella Conte. Analyzes, discussions and workshops took place along 3 days. The initiative was carried out with the collaboration and support of the Municipality 5 of Milan. As author of the book, I met students and their parents. Great space for free creativity. Here in the photos I gathered some of the drawings created by kids. With the language of emoticons, they answered to the question: “How do you want you to be publicly represented?” It was a wonderful experience that revealed emotions, moods, thoughts. “Let’s create an emoticon that represents us …”

DSCN5603

*

“Una Rete per includere”: su questo tema si sono svolti in corso in questi giorni a Milano, all’IC Capponi diretto da Gabriella Conte, una esperienza formativa sui contenuti del mio libro “Social o dis-social?” (Funtasy Editrice). Si sono svolti analisi, discussioni e workshops. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione e il sostegno del Municipio 5 di Milano. Io, come autore del libro, ho incontrato allievi e i loro genitori. Grande spazio alla libera creatività. Ecco nelle foto alcuni dei lavori che, con il linguaggio degli emoticon, hanno risposto alla domanda: “Come vuoi che tu fossi rappresentato pubblicamente?”. E’ stata una bellissima esperienza che ha rivelato emozioni, stati d’animo, pensieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...